Screenshot_20190320_072031
Comunicati Stampa

Fugatti se ci sei batti un colpo. (una volta tanto anche per i contadini)

Nessun attacco rivolto a nessuno, solo osservo la cronaca degli annunci da parte della Giunta in questi giorni:

  • finalmente – ne sono felicissimo – si sono reperiti 40 milioni € per la Valsugana, giusti e ben spesi,
  • da cifre che ricordo come necessarie, è stata individuata la possibilità di reperire meravigliosi 30 milioni di € per la ciclabile del Garda, fondamentali e tutti rientranti con il futuro indotto turistico che l’opera genererà.
  • alcune decine di ulteriori milioni € (imprecisate ma parecchie) per impianti sportivi in funzione delle prossime, ancora teoriche olimpiadi invernali, in questi giorni vengono prospettate ad alcuni amministratori locali. A mio avviso è una bellissima opportunità della quale mi complimento poiché è sicuramente ponderata anche in funzione dei costi di mantenimento che i suddetti impianti avranno post ammodernamento e specie nel loro futuro anteriore.
  • Fugatti, annunciando prossimi 220 milioni € per contrastare danni da maltempo in arrivo dal Governo, mi permette di non aver nulla da dire.

 

Ora salto a due considerazioni relative al mondo agricolo.

La delibera 257 del 22 febbraio rimodula risorse finanziarie parcheggiando 5 mio € sul bando finanziamenti in agricoltura 411/2019 da aprire verso la fine 2019 ed approvabile inizio 2020, non solo, lascia invariata la cifra di 4,5 mio€ sul bando medesimo del 2018 appena chiuso con una richiesta di oltre 10 mio€ di domande.

Decine di aziende dunque aspettano speranzose una risposta, comprese quelle gestite da giovani imprenditori che sono rimasti senza punteggio aggiuntivo del premio insediamento. Questa qualifica, risulta loro mancante poiché non sono stati stanziati nemmeno i fondi per completare la graduatoria di questo premio e così, insieme ai soldi, per loro sono venuti a mancare anche i relativi punteggi aggiuntivi da usarsi come bonus per finire in testa alla predetta misura 411.

Altro elemento di criticità che mi sento di denunciare è che nell’ultima variazione di bilancio,  non aggiuntiva ma addirittura di rimodulazione ai premi, (praticamente ti do oggi quello che dovrei darti il prossimo anno) si sono spostati meno di 500mila€ intervenendo solo sulla misura 10, tralasciando sulla stessa la copertura del 100% ed ignorando infine la possibilità di estenderla anche alla misura 13 “compensativa”

 

Premesso tutto, comprendendo la forte connotazione tecnica del mio appello, riassumo l’indirizzo di proposta considerando urgente la rimodulazione delle risorse a bilancio spostando 5 mio € dal capitolo riservato al bando 19 alla graduatoria bando 18, al fine di implementare su questa, il numero domande ammesse a finanziamento.

 

Va da sé che con l’abbondanza di disponibilità di fondi elencati in premessa non sarà un problema attivare il successivo bando ‘19 con un volume finanziario probabilmente mai visto prima, con buona grazia dei contadini e del sottoscritto.

Precedente Successivo

Potrebbe interessarti anche